Il Nostro Progetto

Novità
· Archivio Notizie

Foto Gallery

Testimonial

Eventi

Ultimissime: QUI RADIO VILLAGGIO DELLA GIOIA: ULTIMISSIME - N.47
Inserito da riccardo Wednesday, 05 November 2014

Hapa ni redio ya Kijiji cha Furaha
Habari za haraka za wiki

Notiziario n.47

È arrivato l’atteso calendario!
Ideato e donato della comunità monastica “Anima Universale”, da sempre amici di Padre Fulgenzio, la quale, per celebrare il 50esimo di sacerdozio del nostro Baba, ha deciso di ripercorrere la sua straordinaria storia, che dal piccolo paese di Castel Rozzone lo vede oggi protagonista di una grandissima opera missionaria in Tanzania.

Con gioia vi vogliamo descrivere quello che questi 12 mesi raccontano, sfogliandolo insieme, mese per mese, senza però svelarvi le immagini che potrete poi gustare, serenamente, nel calore delle vostre case, con le famiglie, piuttosto che nei vostri uffici, insieme a direttori e colleghi!

È la piccola Rubina ad aprire le danze, tra le braccia del suo Baba, sfoggiando uno dei suoi sorrisi migliori, tra le buganvillea rosa, ai piedi della collinetta del rosario. Sempre in copertina, un’altra piccola immagine che ritrae il Baba con il primissimo gruppo di orfani giunti al Villaggio… Quanta strada è stata fatta da quei primi 53 bambini che varcarono il cancello.

GennaioGraduation del 2014 insieme all’ospite d’onore, l’ambasciatore Kenyota, che ci ha accompagnati durante i festeggiamenti; momento di danza durante la messa di apertura delle graduation e… un giovane, giovanissimo futuro prete passionista 18enne, che posa nel giorno della sua professione religiosa; Padre Fulgenzio Cortesi. Giusto un piccolo salto nel passato, che ci riporta indietro di ben 59 anni!
Nella pagina seguente, P. Fulgenzio che presenta a Paolo VI il quadro del passionista Beato Domenico della Madre di Dio (1963). Splendida foto in cui viene ritratto uno sguardo colmo di santità.

Febbraio… Cosa c’è di meglio di un tuffo nello splendido Oceano Indiano, quando fuori dalle nostre finestre neve, pioggia, vento e freddo ci fanno stringere accanto al camino?!? Febbraio ci regala un po’ di caldo africano… Un cerchio composto dai nostri bambini con i loro vestitini e costumini super colorati, sulla spiaggia, intenti a giocare con suore e qualche volontario. L’azzurro del cielo che si confonde con quello dell’Oceano. In basso, ancora tre foto che ritraggono il Baba con i bambini che a Giugno hanno fatto le Prime Comunioni. Ghirlande di fiori, vestitini bianchi, coroncine e sguardi unici.
Ed ancora, PAPA BENEDETTO XVI che ricordiamo ha donato 50.000 dollari a Baba Fulgenzio per costruire l’ottava Casa Famiglia (luglio 2008), dove ora vivono 16 delle nostre bambine, le più piccoline!

Marzo… È accaduto 51 anni fa. La prima messa di Padre Fulgenzio! una foto inedita, probabilmente anche per lo stesso Baba, che lo ritrae all’interno della chiesa, insieme ai suoi genitori: papà Angelo e mamma Palma. In basso sulla sinistra, un Baba con qualche capello bianco in più, un volto segnato dalle intemperie di una vita intensa, intento a celebrare il 50esimo anno di messa nella chiesa di Castel Rozzone. Per gli sguardi clinici, più attenti e cavillosi, alla sinistra del Baba potranno notare anche due concelebranti alla messa che, udite udite, volgono lo sguardo al cielo con le mani giunte, in preda ad una possibile visione mistica. Ci domandiamo ancora cosa stessero guardando. Marzo, non dimentichiamo però, è un mese speciale per i bambini del Villaggio ma anche e soprattutto per il nostro Baba che il 10 del mese compie gli anni. A quanti siamo arrivati?? Beh… non possiamo svelare proprio tutto tutto! Cosa c’è di meglio dunque di una piccola tavola rotonda con qualche angioletto, con cui condividere un momento di golosità? Che Dio benedica il Baba, i suoi figli e i biscotti.

Aprile… Un’immagine che occupa l’intera pagina. Le Prime Comunioni, celebrate a Giugno 2014, di 16 dei nostri bambini che con il loro certificato in mano, sorridono abbracciati al Baba posando per lo scatto dell’anno!
Spostando lo sguardo alla pagina successiva ci chiediamo se l’immagine davanti ai nostri occhi sia o meno un fotomontaggio… ebbene no! Padre Fulgenzio in Messico (1994)! Insieme a due confratelli, spedito tra le piramidi Maya affinché scrivesse la biografia di Padre Germano, fondatore della Provincia Messicana. Nulla però ci impedisce di pensare che il vero scopo del viaggio fosse stato quello di prendere informazione sulle predizioni Maya…
Per concludere due sorrisi e un abbraccio che forse alcuni avranno già visto: Il Baba con la piccola, grande Agnes.

Maggio… 4 foto d’archivio, di quelle impolverate, che ritraggono Padre Fulgenzio nei suoi primi viaggi in Africa, tra Kenya e Tanzania. Quando ancora indossava il suo abito da Passionista, bianco candido. Le prime esplorazioni nei piccoli villaggi che si affacciano sul Lago Vittoria. Non solo… Baba in versione spiaggia! Cappello in paglia, costume e occhiali da sole, circondato da bambini tanzaniani che forse non avevano granché idea di cosa fossero i costumi da bagno… Viva le nudità!
Cambiando pagina ci troviamo davanti a due immagini che riportano alla mente le emozioni “dell’inizio” con il taglio del nastro: l’Inaugurazione del Villaggio della Gioia con S.E. Card. Polycarp Pengo e la First Lady della Tanzania Ana Mkapa. Tra le autorità era presente anche l’Ambasciatore d’Italia Dott. Marcello Griccioli (11 gennaio 2004).

Giugno… La prima foto sulla sinistra ci racconta di un altro indimenticabile viaggio del Baba; in Brasile questa volta, dove l’Opera continua nell’associazione “Harambee”. Successivamente una serie di 4 immagini che ci descrivono gli incontri del Baba con gruppi di orfani che ha incontrato da nord a sud della Tanzania fino ad arrivare all’ultima immagine in basso a destra dove è ritratto un gruppo di bambini, seduti in terra a mangiare, uno dei primi giunti al Villaggio, che oggi vivono per lo più nel villaggio di Bagamoyo, ormai uomini e donne. Il mese di giugno lo concludiamo con due occhi azzurri e capelli biondi che incorniciano un sorriso che certamente ciascuno di voi conosce bene… La madrina del Villaggio della Gioia, Licia Colò, presentatrice Rai, che ormai da 10 anni ha sposato l’opera di Padre Fulgenzio, sostenendolo anche durante la nota trasmissione “Alle Falde del Kilimanjaro”. L’ultima foto immortala tutti i bambini del Villaggio insieme al Baba, esultanti intorno ad un ulivo appena piantato, dono speciale e di buon augurio della madrina e della Rai.

Luglio… 6 foto in serie che descrivono l’impegno del Baba in Italia.
Baba Fulgenzio, alla fine del suo apostolato come cappellano delle fabbriche del decanato di Desio, organizzò la missione dei lavoratori invitando 40 missionari che per 15 giorni predicarono, non nelle chiese o negli oratori, ma nelle fabbriche e nelle piazze. In città furono posizionati molti pullman come centri di ascolto. I dipendenti delle fabbriche organizzarono anche delle competizioni sportive. La S. Messa di chiusura della missione fu celebrata dal Cardinal Giovanni Colombo nel parco di Villa Tittoni. Nell’ultimo Natale trascorso da Baba come cappellano in Autobianchi, i lavoratori dei vari reparti costruirono dei bellissimi presepi con materiale di recupero della fabbrica stessa. (1979)
Sfogliando una pagina ancora, tornano luminosi i sorrisi dei nostri angeli. Accidenti come crescono rapidamente!

Agosto… Ebbene sì, anche il Baba ha avuto 18 anni! Lo testimonia la prima immagine del mese che lo ritrae in posa insieme alla sorella Giannina all’interno del seminario. Ma è la seconda foto che merita davvero di essere vista e rivista. Padre Fulgenzio con il suo amato gruppo musicale “I Kisii” che lo ha accompagnato per 10 anni in giro per l’Europa!! (Quando avrete occasione di parlare con lui, chiedetegli di raccontarvi come andò quando suonarono all’Oktoberfest). Ancora un’immagine, il Baba in Terra Santa, seguita da scatti inediti che ci raccontano l’apertura del Museo Africano a Calcinate. Un progetto che fece grande successo rimanendo nel cuore e nei ricordi di tutti.
Al Villaggio della Gioia ogni giorno arrivano ospiti speciali. Gli ultimi scatti del mese immortalano proprio due degli ospiti tra i più importanti passati di qui: il Padre Generale, P. Joachim Rego CP (il primo a sinistra nella foto sopra, 2014) e il Nunzio Apostolico S.E. Mons. Chennoth (foto sotto, 2006).

Settembre… Altro mese, altro argomento… Con grande orgoglio alcuni scatti della nostra scuola Hope & Joy e dei nostri studenti, che ci rendono davvero fieri. Strutture d’eccellenza, elevata qualità d’insegnamento ed incredibili giovani menti sempre pronte a dare il meglio di sé. Nella pagina successiva l’inno nazionale, che ogni mattina viene cantato accompagnando l’alzabandiera. Ultima, ma non per importanza, la foto dell’inizio costruzione del boarding school. Un progetto a cui siamo legatissimi, di cui non vediamo l’ora di mostrarvi il risultato finale.

Ottobre… Un’intera pagina dedicata ai nostri ragazzi durante un momento di preghiera in chiesa. Una panoramica che immortala le espressioni di ciascuno, anche le più buffe… quelle che abbiamo imparato ad amare con il tempo. Ottobre lo concludiamo con un’immagine che siamo certi vi rimarrà nel cuore, risvegliando anche in voi ricordi di gioia, amore e santità: Baba fulgenzio accanto all’amato Papa Giovanni Paolo II.

Novembre… Nella prima foto in alto a sinistra Baba Fulgenzio che riceve il prestigioso Premio Internazionale della Carità intitolato alla Regina Elena, nella Sala Riccardi del Teatro Donizetti di Bergamo (2011).
Nelle altre 4 foto: il periodo delle Premiazioni dei Concorsi internazionali sull’Africa indetti dal Baba, che coinvolsero migliaia di studenti in Italia, Africa e America Latina. I premi venivano portati da un elicottero che atterrava accanto al Villaggio Africano di Calcinate e consegnati da Lui stesso (1987-1998).
Chiudiamo il mese con le parole del nostro Baba, che ritroviamo in foto accanto al Cardinale Polycarp Pengo, il Papa d’Africa: “Questa mattina ho rivisto davanti a me il mio amico cardinale Polycarp Pengo, arcivescovo di Dar e Primate d’Africa che si ostina a dire e a scrivere che il Villaggio della Gioia ‘è un autentico miracolo’”. Probabilmente guardandoci attorno, dopo 12 anni dalla sua nascita, non possiamo fare altro che iniziarlo a pensare anche noi tutti.

Dicembre… Il Villaggio della Gioia augura a tutti Voi un Buon Natale nel modo più semplice e sentito… Uno scatto rubato durante il rosario dei bambini insieme alle loro mamme… quando il sole che sta per tramontare ci dona un’atmosfera magica, illuminando anime e natura ai piedi della Madre Celeste.

Affidiamo le immagini conclusive di questo calendario colmo di gioia, allegria e ritrovamenti storici, al futuro del Villaggio: Mamme degli Orfani, Postulanti e Novizie, che avranno l’arduo compito di guidare il Villaggio e tutti i suoi Orfani lungo il cammino della vita. Non dimentichiamoci mai di far sentire Loro il nostro sostegno, la nostra vicinanza ed incoraggiamento per il loro grande impegno.

Grazie amici per averci seguito in questo piccolo racconto durato il tempo di 12 mesi.
Con la Speranza di avervi donato ancora una volta parte della nostra Gioia!

Un saluto a tutti dal Baba


 
Opzioni

Pagina stampabile Pagina stampabile



Sito ufficiale del Villaggio della Gioia ONLUS © 2003
PRIVACY POLICY

Realizzazione e assistenza alla Redazione: Anima Universale

Web site engine's code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved.
PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.021 Secondi

"