QUI RADIO VILLAGGIO DELLA GIOIA: ULTIMISSIME - N.37
Data: Wednesday, 19 September 2012
Argomento: Villaggio della Gioia


Hapa ni redio ya Kijiji cha Furaha
Habari za haraka za wiki

Notiziario n.37

Proseguiamo come promesso a pubblicare anche in questo notiziario le impressioni e i commenti dei volontari, che durante questa estate si sono succeduti al Villaggio.
Leggendoli si può avere una adeguata comprensione di cosa significhi trascorre un periodo di volontariato al villaggio.

“…son tornato ieri mattina e stamattina sono già al lavoro in banca. Non so spiegarti come mi sento. Ho il magone solo a pensare al livello di felicità vissuto là…”.

“…cosa dirti semplicemente un ‘esperienza indimenticabile….anche se il ritorno è molto difficile da digerire… Mi è arrivato veramente molto di più di quello che mi aspettavo e una consolazione è che ho promesso a tutti i bambini che ritornerò e la promessa è debito… come direbbe il baba è stato incredibileeeeee…” Giacomo

“…Domani inizia ufficialmente la vita di tutti i giorni e non sto esagerando ma mi viene da piangere… Stasera rientrando a casa dopo una breve gita, cercavo nel ciglio della strada, tra l’erba bruciata dal sole, qualcosa che mi riportasse con la mente nei ricordi più vivi dei colori Africani.
Una volontaria che ho conosciuto al villaggio, Anna, mi aveva avvisata che per qualche giorno avrei fatto fatica ricominciare la vita di tutti i giorni…” Roberta

“…In questi giorni ritornare alla routine quotidiana è stato più duro del previsto, vedere come il tempo scorre veloce, come gli orari tornano ad essere così fondamentali nella vita di tutti i giorni, come il solo “obbligo” sociale sia diventato pesante da sopportare, ci fa capire quanto tutto sia totalmente diverso da lì. È difficile andare avanti sapendo che questo non è il posto dove vorresti realmente stare, è difficile non pensare ai sorrisi dei bambini, al pole pole di tutti i giorni e all’aria di serenità che si viveva giù. Volevamo per questo ringraziare davvero di cuore tutti i volontari che hanno vissuto con noi una delle nostre migliori esperienze, volevamo ringraziarli per averci donato una piccola parte di loro stessi, per aver condiviso sempre e per averci capito nelle nostre imperfezioni; volevamo ringraziare il Baba per aver creato un’oasi dove tutto è così diverso, dove tutto è riscaldato dai sorrisi e dalla semplicità, un’oasi così perfetta ai nostri occhi che al solo pensiero ci rasserena e ci fa sentire di nuovo a casa…” Marta e Giulia

“…Testa e cuore però sono rimasti lì a Mbweni. Non c’è un istante che il pensiero non vada ai bambini, ai sorrisi, ai colori, alla vita. E spesso a fatica si trattengono le lacrime. Ripenso alle persone splendide che ho incontrato, alle testimonianze ricevute, alle condivisioni fatte e la voglia di ritornare aumenta di giorno in giorno...” Kety

Grazie a tutti i volontari per la loro testimonianza. Nel prossimo notiziario vi racconteremo delle straordinarie celebrazioni per il decennale del Villaggio.

Un saluto a tutti dal Baba









Questo Articolo proviene da Il Villaggio della Gioia - ONLUS
http://www.ilvillaggiodellagioia.it

L'URL per questa storia è:
http://www.ilvillaggiodellagioia.it/modules.php?name=News&file=article&sid=237