QUI RADIO VILLAGGIO DELLA GIOIA: ULTIMISSIME - N.42
Data: Friday, 06 September 2013
Argomento: Villaggio della Gioia


Hapa ni redio ya Kijiji cha Furaha
Habari za haraka za wiki

Notiziario n.42

Sabato 17 Agosto 2013 il Villaggio della Gioia ha festeggiato i 50 anni di sacerdozio del Baba. Un momento importante nella vita di un sacerdote, 50 anni di messe molte delle quali celebrate in questo angolo di Africa in mezzo agli orfani che ama come figli.
Iniziata alle 9.00 nell’ukumbi con una Santa Messa in cui padre Aloisi ha dato sfoggio della sua capacità oratoria, la festa è continuata in perfetto stile tanzaniano con i discorsi delle autorità presenti, i balli e canti che hanno visto coinvolti bambini, suore e dipendenti e il pranzo offerto a tutti i presenti.
Era il 1963, l’anno del concilio, quando un giovane prete, bergamasco come Papa Giovanni XXIII, diceva la sua prima messa. Da allora un susseguirsi di esperienze sempre vissute con fede e dedizione verso gli altri. Baba ha vissuto la giornata con emozione, felice del fatto che sia le suore che i bambini potevano tornare alle loro attività ordinarie senza dedicare ore e ore ogni giorno a provare danze e canti come ormai da mesi stavano facendo.
Mesi impegnativi ma vissuti col desiderio di offrire al loro Baba quanto di meglio fosse loro possibile realizzare, un impegno extra che dimostra la riconoscenza e il bene che vogliono a padre Fulgenzio.
Baba avrebbe voluto qualcosa di più semplice, dove i bambini fossero maggiormente protagonisti, ma rispettoso delle usanze locali ha preferito non occuparsi dell’organizzazione dell’evento.
Conoscendolo, sono stati due i momenti della giornata a lui particolarmente cari: prima la piccola Irene, mentre con spontaneità e ritmo dirigeva una piccola orchestra di fiati e percussioni sotto l’anacardo nei pressi dell’ostello; poi la sera quando, ormai andati via tutti gli invitati, i suoi bambini e i suoi ragazzi lo hanno festeggiato in modo genuino con balli e canti che ormai fanno parte del loro ricco repertorio.
Per premiarli del loro impegno e dei loro sforzi, Baba ha deciso di far loro un regalo, il più bello che potessero immaginare: una gita all’acqua park del Kunduchi.
L’evento solitamente si tiene tra Natale e Capodanno ed è atteso da tutti con impazienza per tutta la durata dell’anno. Potete quindi immaginare l’esplosione di gioia all’annuncio di Baba che presto vi sarebbero tornati. Le urla di gioia, i salti, le capriole dei suoi bambini sono sicuramente stati il dono più gradito dal Baba per i suoi 50 anni di sacerdozio.

Un saluto a tutti dal Baba









Questo Articolo proviene da Il Villaggio della Gioia - ONLUS
http://www.ilvillaggiodellagioia.it

L'URL per questa storia è:
http://www.ilvillaggiodellagioia.it/modules.php?name=News&file=article&sid=266