QUI RADIO VILLAGGIO DELLA GIOIA: ULTIMISSIME - N.46
Data: Monday, 22 September 2014
Argomento: Villaggio della Gioia


Hapa ni redio ya Kijiji cha Furaha
Habari za haraka za wiki

Notiziario n.46

Anche al Villaggio della Gioia arriva il tempo dei compleanni. Uno tra i momenti più attesi!
Non dimentichiamoci però di quanto ogni cosa al Villaggio sia speciale e talune volte sui generis; infatti noi i compleanni li festeggiamo ogni 3 mesi, radunando tutti i bambini e i ragazzi che in questo lasso di tempo compiono gli anni. Circa 20/25 festeggiati alla volta! Non sempre è semplice stabilire la data dell’evento, gli impegni sono sempre moltissimi e mettersi d’accordo può risultare arduo.
Ai nostri compleanni non manca proprio nulla a partire dai regali che si iniziano a preparare una settimana prima. A turno, la lavanderia, i dormitori, gli uffici e le sale video dell’ostello, si riempiono di sacchetti ricchi di doni, con su scritto il nome di ciascun festeggiato. Vestiario, scarpe, giochi per i più piccolini, orecchini e collane per le nostre signorine, scarpini da calcio per i nostri ragazzi amanti del pallone ma soprattutto i sempre attesi dolciumi. Per l’occasione il Baba dona loro le cioccolate più succulente e non solo…
I preparativi dei regali sono sempre impervi, in primis perché si cerca di farlo mantenendo la sorpresa e state pur certi che qualche occhio indiscreto si affaccia sempre, secundis perché i nostri bambini crescono e anche rapidamente, i loro gusti cambiano e immaginarsi cosa gli si addica di più diventa sempre più complicato!
Generalmente si festeggia di domenica pomeriggio, all’interno dell’Ukumbi dove già dalle 2 del pomeriggio iniziano i preparativi: chi sistema la sala pulendo e posizionando le sedie, chi si occupa dell’impianto audio, chi porta i tamburi.
Alle 4 (ora più ora meno … siamo in Tanzania!), si inizia! L’ukumbi inizia a popolarsi minuto dopo minuto, bambini, suore, anti e volontari. Tutti prendono posto ma solo quando il Baba entra in sala la vera festa ha inizio.
Per l’occasione, ad affiancare il Baba nell’apertura dell’evento, scomodiamo la nostra presentatrice più votata ed acclamata, Clara. Con la sua voce ricca di decibel, riesce a mantenere viva l’attenzione di tutti, a far rispettare la scaletta degli eventi e a ripristinare l’ordine quando serve.
Uno ad uno vengono chiamati i festeggiati e fatti accomodare nei posti d’onore, successivamente si aprono le danze partendo dai più piccolini. Coreografia improvvisata, un po’ scomposta, fuori programma a non finire, ma ci piacciono così i nostri piccoli! Chi si gode lo spettacolo non ne rimane mai deluso! C’è da ridere a vederli sul palco.
Al termine dell’esibizione dei bambini, chi prima era spettatore, ora diventa protagonista prendendo posto sul palco. Senza dubbio le luci della ribalta tirano fuori il meglio delle nostre signorine che “acconciate” per l’occasione ci regalano danze bellissime. Man mano si esibiscono tutti, chi scalpita per la prima fila, chi si contende l’ultima. Altri rimangono seduti perché semplicemente non hanno voglia. Ogni tanto tra le fila di ballo spunta qualche velo bianco di qualche sisters che non resiste al ritmo e si butta nelle danze.
Arriva finalmente il momento dei regali! Il Baba chiama i festeggiati che a turno si alzano per ritirare il proprio pacchetto. La curiosità è tanta, non fanno in tempo a riaccomodarsi che il contenuto è già tutto scartato e supervisionato!
Ed ecco che le bocche iniziano a colorarsi di cioccolata e le mani ad appiccicarsi per lo zucchero delle caramelle e dei dolci. Ci si confronta il vestitino, la collana, il bracciale e il giochino del momento. Qualche scambio, qualche faccina un po’ triste perché la misura non è esatta (e qui potremmo aprire un capitolo a parte sui cambi che si fanno i giorni successivi cercando di accontentare tutti…), qualche altra iper sorridente.
Ballo corale finale, per concludere la giornata.
Ma… Ricordate “Alice nel paese delle meraviglie”? Quando il cappellaio matto festeggiava il Non-Compleanno?… ecco … anche noi siamo un po’ matti ed è per questo che tutti gli altri bambini, non festeggiati ricevono anche loro caramelle, marmellate, e cioccolatini.
Nessuno rimane mai a mani vuote! Tutti festeggiano sempre tutto. Tutti sono sempre protagonisti.
Ed è così che il Baba e i suoi angioletti concludono un’altra delle tipiche giornata di festa del Villaggio.

Un saluto a tutti dal Baba









Questo Articolo proviene da Il Villaggio della Gioia - ONLUS
http://www.ilvillaggiodellagioia.it

L'URL per questa storia è:
http://www.ilvillaggiodellagioia.it/modules.php?name=News&file=article&sid=291